ECOFLUID

ECOFLUID – L’ASCENSORE IDRAULICO  A RISPARMIO ENERGETICO DISTRIBUITO DA SERCOM CON NUOVA IDRAULICA, NUOVA VALVOLA DI DISTRIBUZIONE E MIGLIOR COMFORT DI MARCIA.

Questo tipo di impianto è stato montato per la prima volta nel Gennaio 2008 presso un edificio residenziale con un notevole risultato di risparmio energetico, sia per la potenza assegnata al contatore dall’Azienda di vendita dell’energia, con conseguente riduzione dei costi fissi mensili, sia in termini assoluti di consumo di corrente.

ECOFLUID - L’ASCENSORE IDRAULICO  A RISPARMIO ENERGETICO Distribuito da SER COM

COME FUNZIONA

In pratica è un ascensore idraulico tradizionale con l’aggiunta di una massa di bilanciamento posta dietro alle guide della cabina, che con la sua azione, permette di ridurre la potenza del motore per far muovere l’ascensore in salita, mentre per la manovra di discesa, rimane tutto come prima, la cabina scende per effetto della gravità terrestre senza dover alimentare il motore, questo tipo di impianto può ridurre la potenza del motore della centralina fino al 43% rispetto ad un impianto idraulico tradizionale, migliorando il comfort di marcia e la rumorosità, inoltre utilizza un gruppo idraulico dedicato allo scopo che ne migliora le performance, in particolar modo l’accelerazione in partenza e l’arrivo al piano.

Rimangono invariate tutte le procedure per le manovre di emergenza, comuni a tutti gli ascensori idraulici, in caso di cabina ferma fuori piano; semplici, rapide ed efficaci, effettuabili sempre in assoluta sicurezza con l’operatore che interviene sempre fuori dal vano corsa. Le manovre di emergenza sono sempre possibili anche in assenza totale di energia elettrica e/o con il quadro elettrico di manovra in parziale o completa avaria.

VANTAGGI

• Zero consumo di energia, durante la fase di discesa,
• In caso di black-out il movimento in discesa, per l’evacuazione dei passeggeri è automatico,
• Miglior comfort di marcia-arresto con easy stop,
• Interventi di emergenza, in caso di cabina bloccata fuori piano, semplici e in sicurezza,
• Testata del vano corsa minima, per le installazioni con particolari profili architettonici;

CARATTERISTICHE TECNICHE

ECOFLUID - NUOVA IDRAULICA, NUOVA VALVOLA DI DISTRIBUZIONE  MIGLIOR COMFORT DI MARCIA

ECOFLUID - NUOVA IDRAULICA, NUOVA VALVOLA DI DISTRIBUZIONE MIGLIOR COMFORT DI MARCIA
 

ECOFLUID – NUOVA IDRAULICA, NUOVA VALVOLA DI DISTRIBUZIONE MIGLIOR COMFORT DI MARCIA

* Disponibile anche kit Ecofluid per ascensori da ristrutturare.

Montaggio semplice e veloce grazie al sistema fast fixing, che permette di montare le guide della massa di bilanciamento con estrema rapidità, semplicità e precisione, tutto il sistema è prefabbricato e studiato perché non comporti dei costi onerosi durante la fase di montaggio.

Disponibile anche kit Ecofluid per ascensori da ristrutturare

* Disponibile anche kit Ecofluid per ascensori da ristrutturare.

 

TABELLA CON I PRINCIPALI DATI:

Effetti della direttiva comunitaria 2002/91CE

E’ stata recepita dalla Repubblica Italiana la Direttiva Comunitaria 2002/91/CE relativa ai consumi energetici negli edifici, con il conseguente obbligo, da parte del venditore, di rilasciare una CERTIFICAZIONE ENERGETICA del fabbricato.

Gli ascensori pur facendo parte degli impianti di un edificio, non sono menzionati in modo specifico a livello di certificazione, ma anch’essi partecipano al fabbisogno di energia totale richiesto dal fabbricato, tale fabbisogno dovrà essere certificato con il metodo:

  • sulla base di un calcolo (asset rating)
  • sulla base del consumo misurato (operational rating).

In funzione del risultato del calcolo il fabbricato sarà classificato in una classe energetica.
Le classi sono sette dalla A alla G di cui le prime tre ABC indice energetico EPR (Energy Performance Regulation) mentre le lettere DE rappresentano l’indice di Stock Edilizio.

CONSUMI Kw PER ANNO

Un ascensore efficiente o altamente efficiente, in materia di risparmio energetico, non si misura solo dalla potenza del motore o dal contatore installato, ma da quanta energia elettrica consuma di fatto, anche in stand by, in un determinato periodo di tempo, settimana, mese, anno.

Come dimostra il grafico, l’ascensore idraulico Ecofluid è quello che ha un consumo energetico inferiore agli altri due, oltre ad a essere molto economico all’acquisto e ad avere un canone annuale di manutenzione basso; gli ascensori elettrici di nuova generazione, gearless, invece, per la loro complessità costruttiva, sono molto più costosi sia al momento dell’acquisto che per il canone di manutenzione annuale, mediamente superiore di due o tre volte rispetto ad un ascensore idraulico.

Un altro punto a favore degli ascensori idraulici, rispetto a quelli elettrici di nuova generazione, è la gestione delle manovre di emergenza in caso di cabina bloccata fuori piano, per liberare le persone intrappolate, sono semplici efficaci ed istantanee, anche con il quadro di manovra parzialmente o totalmente fuori uso o in assenza totale di energia elettrica.

Alla luce di quanto detto è importante, per soddisfare la Direttiva Comunitaria 2002/91/CE,installare ascensori a basso consumo energetico, per far ottenere al fabbricato una Classe Energetica ” molto efficiente”.


Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.